DISCIPLINARE VETRO


Disciplinare di Produzione per la conformità del processo delle lavorazioni artigiane artistiche, tradizionali e tipiche di qualità

Premessa
Il seguente Disciplinare di Produzione ha l´obiettivo di individuare, specificare, promuovere e tutelare le lavorazioni dell´artigianato, che presentano elevati requisiti di carattere artistico o che estrinsecano valori economici collegati alla tipicità dei materiali impiegati e delle tecniche di lavorazione, oppure legati alla tradizione e cultura dei luoghi di origine della lavorazione stessa. Esso ha la funzione di diffondere la conoscenza delle tecniche, delle produzioni attuate e dei requisiti di manualità e professionalità insiti nelle lavorazioni artistiche fonte della creatività dell´artigiano, tradizionali, tipiche di qualità del settore in titolo. Pertanto la stesura del Disciplinare di Produzione si inserisce nel quadro normativo - Titolo IV "Osservatorio Regionale dell´artigianato", Capo III "Artigianato artistico, tradizionale e tipico di qualità" - predisposto dalla Regione Liguria per diffondere appunto la conoscenza delle tecniche, delle produzioni realizzate e dei requisiti di manualità e professionalità connaturali di questi settori; inoltre il seguente testo ha l´obiettivo di qualificare le lavorazioni attuate secondo canoni e procedure artistiche, tradizionali e tipiche di qualità sia in termini tecnologici, che di utilizzo di particolari materiali e processi. Questo per di più stimola lo sviluppo delle imprese artigiane tramite progetti di recupero e rivitalizzazione di attività artistiche, tradizionali o tipiche di qualità con particolare riferimento alle lavorazioni a rischio di estinzione, in modo da promuoverne allo stesso tempo la conoscenza, la crescita e l´evoluzione.

Art. 1 Requisiti e soggetti
Il disciplinare si rivolge all´impresa artigiana che deve saper riconoscere e collocare criticamente la propria attività nel contesto produttivo tipico che l´ha vista nascere, nel pieno rispetto del percorso storico-culturale che l´ha condotta a produrre secondo l´esperienza acquisita nell´ambito dell´artigianato artistico, tradizionale e tipico di qualità. Devono essere considerati requisiti peculiari del titolare d´impresa, che chiede di aderire a questo Disciplinare:

Ottima conoscenza del disegno tecnico e a mano libera;
Padronanza nell´uso delle tecniche di lavorazione tradizionali, dei sistemi produttivi e dei materiali ed allo stesso tempo conoscenza dell´intero ciclo di produzione per essere in grado di partecipare direttamente alle fasi di lavorazione;
L´attività principale deve essere quella artistica o di qualità.

Art. 2 Definizione del settore
Il presente Disciplinare riguarda esclusivamente le lavorazioni artigianali del settore vetro. La lavorazione, oggetto del presente disciplinare, mira alla realizzazione di prodotti in cui predominino il richiamo alla tradizione, al valore artistico o alla qualità.

Tale lavorazione deve essere svolta in base a:
un elevato livello di manualità;
meriti tecnici, creatività nell´ideazione e nella fattura;
attenzione particolare nella scelta della forma, dei materiali e dell´applicazione delle tecniche;
l´esecuzione di pezzi unici oppure di multipli limitati (a condizione che si mantengano le stesse caratteristiche di manualità e professionalità), che rappresentano gli elementi distintivi del prodotto finito.

Le capacità dell´artigiano, ai fini dell´ottenimento del riconoscimento, dovranno essere valutate indipendentemente dalla natura della sua educazione all´arte, sia essa avvenuta tramite uno specifico iter scolastico - professionale oppure sia stata acquisita grazie a sensibilità personale, accresciuta e perfezionata da un apprendimento al fianco di altri esperti artigiani, maestri d´arte o artisti.

Artigianato artistico, tradizionale e tipico di qualità

Si definisce lavorazione artistica, tradizionale, tipica di qualità, in conformità alla normativa vigente del settore, le creazioni, le produzioni e le opere di elevato valore estetico o ispirate a forme, modelli, decori, stili e tecniche che costituiscono gli elementi tipici del patrimonio storico e culturale; le produzioni e le attività realizzate secondo tecniche e modalità che si sono consolidate e tramandate nei costumi e nelle consuetudini a livello locale o regionale pur con le innovazioni che ne costituiscono il naturale sviluppo ed aggiornamento; le produzioni e le attività che possiedono meriti tecnici, estetici o bontà di ideazione e di fattura, realizzate con attenzione particolare nella scelta della forma e dei materiali e nell´applicazione delle tecniche esecutive.

Art. 3 Zona di Produzione
La produzione oggetto del presente disciplinare deve avvenire integralmente in manifatture con sede e laboratori nel territorio della Regione Liguria.

Art. 4 Comparti
Il settore vetro, considerato dal presente disciplinare, identifica i seguenti comparti:
vetrate artistiche;
vetro fusione;
soffiatura;
incisione.

Per ogni comparto valgono le regole generali dettate dal presente Disciplinare di Produzione con l´adeguata interpretazione relativa alla produzione considerata.

Art. 4.1. Vetrate artistiche
Per la messa in opera di una vetrata artistica è necessaria la conoscenza del disegno tecnico, ornamentale e della teoria del colore. Inoltre occorre una preparazione completa sui vari tipi di vetro, materiali e tecniche tradizionalmente adottate per la creazione di vetrate artistiche. È indispensabile l´esperienza e l´abilità nel taglio del vetro. All´interno di ogni studio è necessaria una ricca campionatura dei vari tipi di vetro.

pag. 1 | pag. 2 | pag. 3

 

ADW homepage
Informativa cookie
Questo sito web fa uso di cookie tecnici 'di sessione', persistenti e di Terze Parti.
Non fa uso di cookie di profilazione.
Proseguendo con la navigazione intendi aver accettato l'uso di questi cookie.
OK
No, desidero maggiori informazioni